Faenza. Il sindaco Giovanni Malpezzi ha inviato una lettera al ministro della Pubblica istruzione Mariastella Gelmini e al presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, per sollecitare l’adeguamento degli organici delle scuole materne al fine di consentire l’apertura di tre nuove sezioni che potrebbero dare risposta alle novanta famiglie che attualmente si trovano in lista di attesa. A Faenza la quasi totalità dei bambini dai tre ai cinque anni frequenta la scuola materna e questo dato, unitamente all’incremento della popolazione straniera, ha portato a un congestionamento di queste scuole.
Il Comune da anni ha predisposto un piano di edilizia scolastica finalizzato al potenziamento delle scuole per l’infanzia e, proprio nel 2011, sono stati finanziati interventi straordinari per circa 80 mila euro per ricavare gli ambienti idonei a ospitare tre nuove sezioni di scuola materna.
Nella lettera il sindaco ricorda alla Gelmini come l’Ufficio scolastico regionale non abbia ancora dato risposta in merito alla possibilità di assegnare a Faenza gli insegnanti richiesti, ribadendo inoltre l’impegno del Comune nella realizzazione dei processi di razionalizzazione del sistema scolastico nazionale attraverso la trasformazione, avvenuta già nell’anno scolastico 2009-2010, delle cinque direzioni scolastiche esistenti in quattro istituti comprensivi di oltre mille studenti ciascuno. La lettera si chiude con l’auspicio che gli impegni assunti dal Comune di Faenza per ottimizzare la spesa scolastica trovino riscontro nella collaborazione da parte del Governo centrale.