Marina di Ravenna (Ra). Gli appuntamenti che stanno precedendo il calcio d’inizio, giovedì 1 settembre 2011, alle 15.30 con Argentina Oman, hanno decisamente contribuito a creare quel clima di festa e partecipazione nel quale la Fifa e la Figc confidavano e che l’amministrazione comunale era certa che la comunità ravennate avrebbe favorito. Ci sono settanta bambini che con i loro sorrisi renderanno ancora più bello lo stadio del mare, portando le bandiere delle 16 squadre partecipanti e facendo i raccattapalle durante le partite. Cittadini che hanno preso le ferie per iscriversi alla grande squadra dei volontari e dare una mano al comitato. C’è il Park Hotel che ormai si è trasformato nel quartier generale della Figc, lega nazionale dilettanti. Insomma, Marina di Ravenna si sta scoprendo “malata” per la Fifa Beach Soccer World Cup, in programma dall’1 all’11 settembre. L'ingresso gratuito previsto per tutte le gare che verranno disputate allo stadio disposto presso il porto turistico offre senza dubbio delle ottime garanzie in termini di presenze sugli spalti. Il comitato organizzatore ha inoltre previsto la distribuzione di una quantità considerevole di omaggi per gli spettatori. Radio Studio Delta e Radio Bruno saranno il megafono della sfida sulla Riviera con spot e omaggi ufficiali per gli ascoltatori più fedeli: biglietti per l'area vip, palloni e maglie. Tutte le partite saranno trasmesse da Rai Sport 2. Considerando l’elevato afflusso di pubblico previsto in occasione delle semifinali e della finale, il comune ha deciso di prorogare anche al fine settimana dal 9 all’11 settembre 2011 il servizio di navetta gratuito dai parcheggi di via Trieste e del Marchesato al lungomare di Marina e la sosta a pagamento lungo viale delle Nazioni, che sarebbero dovuti terminare il 4 (come succederà invece, regolarmente, per quanto riguarda Punta Marina). “La Beach Soccer World Cup entra nel vivo,– afferma il sindaco Fabrizio Matteucci – e saranno dieci giorni di sport e divertimento: mi auguro che ravennati e turisti affollino gli spalti allo stadio del mare. Questa amministrazione ha lavorato in stretta collaborazione con gli organizzatori dell’evento perché tutto si svolga in un clima sereno e festoso. Ci sono tutti gli ingredienti perché questo importante appuntamento abbia il successo che merita. Di certo si tratta di una grande opportunità per Marina di Ravenna e per la nostra comunità. Che la competizione cominci e vinca il migliore”.