Bologna. “European alternatives”, in collaborazione con Arcigay “Il Cassero”, “Parks” e “Avvocatura per i diritti Lgbt – rete Lenford”, organizza un pomeriggio di incontro e dibattito sul tema dei diritti Lgbt, acronimo usato per riferirsi a persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender. L'appuntamento è per sabato 10 settembre 2011, alle ore 16, al Cassero di via don Minzoni 18. L’incontro fa parte del progetto “People power participation”, un'iniziativa che nel corso del 2011 ha già fatto tappa a Cluj-Napoca in Romania, e che proseguirà il suo percorso a Sofia in ottobre, e sta portando migliaia di cittadini in tutta Europa a discutere di azioni comuni per lottare per i diritti civili. Saranno quattro i temi di discussione previsti per i dibattiti: il mutuo riconoscimento delle unioni civili, la discriminazione sul luogo di lavoro, il ruolo delle istituzioni europee impegnate a combattere la discriminazione, e la rappresentazione mediatica delle persone Lgbt. I partecipanti alla consultazione potranno registrarsi per avere la possibilità di partecipare al forum conclusivo che si svolgerà a Barcellona, in cui saranno portati i risultati delle tre consultazioni, che non si propongono come solo momento di discussione e riflessione, ma che vogliono fornire idee innovative da indirizzare ai politici nazionali ed europei.
Per registrarsi alla consultazione è sufficiente inviare un'email a bologna@euroalter.com, maggiori informazioni sono disponibili sul sito di “European alternatives” oppure contattando la coordinatrice Sara Saleri all'indirizzo s.saleri@euroalter.com.