Faenza. Il PalaMokador di piazzale Tambini sarà gestito per altri quattro anni dalla società “Basket 95 Faenza” che si è aggiudicata la gara bandita dal Comune per la gestione dell'impianto sportivo. Delle due candidature pervenute, dopo una prima asta andata deserta, l’offerta migliore è risultata quella del gestore uscente, la società “Basket 95 Faenza”, con un ribasso di 1.550 euro sul corrispettivo annuo, fissato dal bando in 119.000 euro, pari quindi a 117.450 euro annui.
Sia pure all’interno di un nuovo quadro contrattuale, si darà così continuità alla gestione dell’impianto sportivo, nei prossimi giorni infatti, una volta esauriti i controlli di routine sull’aggiudicazione, la società faentina riprenderà possesso della struttura, tornando a garantirne l’utilizzo alle società sportive come nel recente passato.