Imola. Il Circosforza riparte per la sua seconda stagione con diverse novità. Partiamo dagli spettacoli. La programmazione viene ampliata e variata rispetto alla scorsa stagione. La prima novità riguarda la serata dedicata alla musica dal vivo che dal giovedì passerà al martedì. Il cartellone dei concerti, che spazia tra vari generi, dal rockabilly a cantautori emergenti, jazz, folk e indie, viene pensato e realizzato dallo staff artistico del locale con la collaborazione di “Monogawa confidential entertainment”. Il giovedì sarà dedicato a Dj set con artisti di fama, mentre il fine settimana ospiterà serate di jam session e intrattenimento vario.

Gli spettacoli
Primo appuntamento martedì 20 settembre con il live di Enrico Farnedi. Di solito soffia la tromba per i Good Fellas, Cochi e Renato,Montefiori Cocktail, Quintorigo, e molti altri. Per far qualcosa di nuovo si compra un ukulele, quattro corde ecosostenibili. Tutto da solo nella sua cantina ha registrato il suo primo album: “Ho lasciato tutto acceso”. Sono canzoni che parlano di attacchi di panico, di domande senza risposte, di lacrime di cane, di pigrizia e paura viaggiare. Piccole canzoni per piccole chitarre, ma grande intensità.

Martedì 27 settembre, ore 21.30. è la volta di Giacomo Toni. Un vortice di frasi ripetitive e taglienti, di brani originali, cover d'autore e improvvisazioni sono gli ingredienti di una performance coinvolgente e imprevedibile. Sempre accompagnato dal suo fidato pianoforte viaggia nel campo della migliore musica d'autore italiana. Il suo è un jazz ricercato capace di unire ritmi blues e incursioni swing , nostalgico ma sincero fino ad un cinismo che sconfina nell'euforia.

Corsi e Concorsi
Dopo il successo dello scorso anno a breve partirà la seconda edizione del Praticorso, corso pratico d'arte contemporanea che ha riscosso molto apprezzamento nella prima edizione. Arriva poi alle fasi finali anche il Cheap Design Contest, concorso organizzato lo scorso anno per stimolare la produzione di oggetti di design a prezzi contenuti. Dalla seconda metà del mese di ottobre i risultati saranno pubblicati sul sito www.circosforza.com e gli oggetti selezionati esposti nel locale per essere venduti.

La cucina
Un’altra novità è rappresentata dalla cucina, vero fiore all’occhiello del Circosforza, che a breve sarà affidata all’estro e alla creatività dello Chef Manuel Bonora. 29 anni da Cesenatico, Bonora arriva ad Imola dopo esperienze prestigiose, come il famoso Ristorante “Da Vittorio”, che vanta tre stelle Michelin a Brusaporto (BG) e la “Cascina Ca’ Nova” di Cologno al Serio (BG) dove ha lavorato con lo chef Luca Casadio. Manuel definisce la sua una “cucina di pensiero” realizzata con prodotti di qualità e tecniche innovative. Non resta altro che provarla, dal 22 settembre.

Il Circosforza sarà aperto dal martedì alla domenica dalle 18 all’una. Il venerdì e sabato fino alle 3. Il lunedì sarà il giorno di chiusura, ma in caso sia un prefestivo, un festivo, e tra il 12 dicembre e il 9 gennaio, il locale resterà comunque aperto.