Imola. Sarà il dottor Maurizio Menarini a subentrare ad Aldo Cremonini, che lo scorso mese di luglio ha rassegnato le dimissioni dopo un anno di attività, al vertice del comitato imolese della Croce rossa. Nato a Bologna nel 1964, laureato in medicina e chirurgia e specialista in anestesia e rianimazione, Menarini è in servizio all'ospedale Maggiore di Bologna. Volontario del soccorso della Cri di Bologna dal 1984, è presidente del comitato provinciale Croce rossa italiana di Bologna dal 2005 e commissario dello stesso dal novembre 2008 a tutt'oggi. Tra i suoi obiettivi la prosecuzione della gestione del Comitato locale di Imola sulla linea tenuta dal commissario Cremonini ed il mantenimento delle convenzioni in essere. “Ringrazio Cremonini per il lavoro svolto – dice subito Menarini -. La Croce rossa di Imola è una realtà estremamente consolidata nell'ambito del tessuto sociale della città  e la mia volontà è quella di estenderne ulteriormente la presenza, mantenendo alta l'immagine della Cri di Imola e l'efficienza dei servizi che eroga”.