Imola. “Aperitivo con l'autore” venerdì 23 settembre, ore 18.30, al Caffè letterario Quinò con Filippo Servadei, che presenterà “Istantanee in movimento”. Si tratta dio silloge poetica in cui ogni lirica rispecchia una sfumatura di vita o il riflesso di un viaggio. Sono poesie che tendono inesorabilmente alla letteratura del viaggio con il loro bagaglio di conoscenze e testimonianze del mondo. Spesso con l’intervento di riflessioni storiche e sociali, ricorrendo all’utilizzo di più lingue. All’inizio di quasi tutte le poesie si trovano delle coordinate geografiche e a volte temporali che aiutano il settore a calarsi nel giusto contesto. Filippo Servadei è nato a Faenza il 27 maggio del 1984 e due anni dopo si è trasferito a Imola. Ha effettuato studi tecnici e ha conseguito la laurea alla facoltà bolognese di Storia contemporanea. Questa è la sua prima pubblicazione.