Castel del Rio. Porte aperte alla stazione ecologica Hera (via Pertini) domenica 25 settembre, dalle 9 alle 12. I cittadini che, in questa data, conferiranno almeno 15 kg di carta, cartone, vetro/plastica/lattine, potranno scegliere una speciale tanica per la raccolta domestica degli oli alimentari usati o per gli oli minerali esauriti. Conferendo invece una batteria auto/moto o almeno due litri di olio vegetale o minerale oppure uno o più elettrodomestici a scelta tra tv/monitor, personal computer, lavastoviglie, lavatrice, stampante, fotocopiatore, videoregistratore, frigorifero, condizionatore, forno, ecc. si potrà scegliere tra un ricarica batterie per pile, un tester per verificare la carica delle pile oppure una caffettiera in alluminio riciclato. Alla stazione ecologica gli operatori di Hera saranno a disposizione per rispondere anche agli eventuali dubbi sulle corrette modalità per effettuare la raccolta differenziata.
L’iniziativa è dedicata ai cittadini residenti nel Comune di Castel del Rio e per conferire i rifiuti è necessario avere con sé una bolletta Hera di Igiene Ambientale.
“Per tanti può essere l’occasione di recarsi per la prima volta alla stazione ecologica e conoscere il servizio – commenta Susanna Zucchelli, direttore Hera Sot Imola-Faenza -. Stiamo proponendo questa iniziativa in tutti i nostri Comuni e la risposta dei cittadini è sempre positiva”.    
“Una funzione fondamentale come quella della raccolta rifiuti, che ha grande valenza ambientale, diviene finalmente occasione per fare corretta informazione ai cittadini – spiega Alberto Baldazzi, sindaco di Castel del Rio – e per mostrare la professionalità e l’organizzazione con la quale viene effettuata. La salute del territorio e delle Comunità passa anche dalle stazioni ecologiche, che invito a visitare.