Imola. Ritorna all’autodromo Enzo e Dino Ferrari il campionato italiano velocità e la Coppa Italia. E’ stato infatti raggiunto l’accordo con la Fmi (Federazione motociclistica italiana) sulla base di un triennale a partire dal 2012.
La collaborazione tra Fmi e autodromo prevede anche lo svolgimento di 60 giornate di prove libere, organizzate da Formula Imola sotto l’egida della Federazione stessa, dove saranno presenti tecnici ed istruttori federali.
“Aver riportato il Civ e la Coppa Italia nel circuito di Imola rappresenta senza dubbio un grande risultato, ed era un mio obiettivo dichiarato sin dalla mia nomina – afferma Walter Sciacca, direttore dell’autodromo -. L’accordo con la Fmi, di durata triennale, non significa solo il ritorno della velocità nazionale all’Enzo e Dino Ferrari ma anche il consolidamento di una collaborazione che si concretizza nelle giornate di prove libere che si svolgeranno sotto l’egida della Federazione. Voglio ringraziare il presidente Paolo Sesti e il coordinatore del settore Velocità, Alfredo Mastropasqua, con i quali abbiamo lavorato in piena sintonia per il raggiungimento di questo risultato. Un grazie sentito va anche al vice presidente Fmi Massimo Mita per il supporto dato e al dott. Claudio Costa che ci è stato di grande aiuto con la sua infinita passione”.