Ravenna. Si tratta di uno dei 18 workshop di “Ravenna 2011”, il festival su rifiuti, acqua ed energia che si sta svolgendo questa settimana. Un seminario dedicato alla green building, giovedì 29 settembre, a partire dalle ore 14.30, presso la Camera di commercio. Mattoni intelligenti, geotermia in ambito urbano, tegole fotovoltaiche sono solo alcuni esempi di casi concreti che attraverso testimonianze dirette saranno illustrate. L’iniziativa è organizzata da “Centuria agenzia innovazione Romagna” di Faenza e dalla “Sidi Eurosportello” della camera di commercio di Ravenna. Il tema della green building è stato scelto perché la sfida energetica sta modificando in modo profondo e trasversale tutto il settore delle costruzioni (uno dei più energivori), a partire dall’impianto normativo europeo e nazionale che è allo studio di nuove soluzioni costruttive, ai nuovi materiali, alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente e utilizzo integrato delle fonti rinnovabili. Sfida senza precedenti per i produttori, ma anche una grande opportunità per ripensare il nuovo e riqualificare l’esistente secondo parametri green: materiali ecosostenibili ad alte prestazioni, involucri performanti, impianti efficienti, edifici totalmente alimentati da fonti energetiche rinnovabili, comfort abitativo e consumi ridotti. Il workshop fornirà uno sguardo di insieme sulle principali linee di intervento su cui è possibile agire in ambito di efficienza energetica degli edifici e in particolare: si approfondiranno i materiali e sistemi ad alte prestazioni per l’involucro e le soluzioni innovative per l’utilizzo delle fonti rinnovabili. Ulteriori informazioni disponibili sul sito. (elvis angioli)