Castel del Rio. Ritorna Tipica e l’edizione 2011, la nona, avrà come location il paese degli Alidosi e sarà dedicata alla pasta e i suoi ingredienti: uova, farina e pasta. Possiamo considerare Tipica come l’unica manifestazione che unisce in un'unica data tutte le offerte enogastronomiche che da sempre caratterizzano le località della vallata: Codrignano, Casafiumanese, Borgo Tossignano, Tossignano, Fontanelice Castel del Rio e quest’anno si aggiunge Sassoleone.Salvatore Cavini (a sinistra) e Albeerto Baldazzi

Organizzata e coordinata dalla Pro Loco Alidosiana, Tipica avrà un’anteprima che si svolgerà sabato 1º ottobre con il concorso gastronomico “La sfoglia d’oro”, dove giovani, donne e uomini si affronteranno in una competizione a suon di uova e farina e colpi di mattarello.  A valutare l’operato delle sfogline sarà la giuria presieduta da esperti del settore. A seguire, ore 20.30, ci sarà la cena su prenotazione (15 euro a persona).
Domenica 2 ottobre, alle ore 10 presso La Cantinaccia, si entra nel vivo con la partecipazione dei sindaci della Vallata e con la proiezione del filmato “Vallata del Santerno: paradiso di colori e sapori”. Contemporaneamente nella piazza del paese si svolgerà la mostra mercato dei prodotti tipici della Valle del Santerno. Alle ore 11 apertura degli stand gastronomici a cura delle Sagre della Vallata. Anche i ristoranti e gli agriturismi faranno la loro parte proponendo menu a base di marroni.
Nel pomeriggio, ore 16, si prosegue con una lettura animata a cura della cooperativa “Il Mosaico” tratte dal libro “Il grande noce racconta: sette storie per sette sere” (testo di Maria Beatrice Masella, illustrazioni di Silvia Balzaretti, Bacchilega Editore 2011). Un albero antico, un grande noce, racconterà ai grandi e piccini le storie ascoltate nella sua lunghissima vita. Le parole nelle radici forti e robuste risalgono nel tronco, nei rami e nelle foglie, fino a quando volano via nel vento. Sono storie dell’estate e del tramonto, dei paesani che si ritrovavano un tempo intorno alla sua ombra. Prendevano il fresco e raccontavano… Del ponte del diavolo e la strega, di una mucca speciale, del ragazzo che sapeva parlare alle nuvole, di un bambino in fuga, della casa abbandonata in un castagneto e ancora della guerra e dei partigiani”. Tutta da ridere la conclusione di Tipica con lo spettacolo del comico e imitatore toscano Massimo Antichi.
Massimo Antichi nasce a Vergaio di Prato (Po) il paese del grande Roberto Benigni con cui ha collaborato in diversi lavori “Tutto Benigni 1996” e nel film “Jonny Stecchino”. Ha fatto parte della schiera di comici dello show “Vernice fresca” con Carlo Conti, Panariello, Pieraccioni e tanti altri. Tra i suoi personaggi imitati più riusciti bisogna annotare Renato Zero, Rambo e Vasco Rossi (che ha rappresentato nel 2004 alla trasmissione “2gocce d'acqua” RAIUNO condotta da Carlo Conti). Comico-cabarettista verace porta in giro per le piazze uno spettacolo dalle mille risate in compagnia della comicità tipica toscana, basando i propri sketch su scene di vita quotidiana e trattando argomenti vari che spaziano dalla pubblicità in tv, alla politica.
“Sarà un’intensa e piacevole manifestazione – sottolinea Salvatore Cavini, presidente della Pro Loco di Castel del Rio – grazie alla collaborazione delle Sagre e dei tanti infaticabili volontari. Sono sicuro che anche quest’anno Tipica vedrà la partecipazione di tanti cittadini che confermeranno la validità di questo evento”.

PROGRAMMA
Sabato 1 ottobre – Retro di Palazzo Alidosi – Concorso gastronomico “La sfoglia d’oro”
Ore 17: “La sfoglia dei giovani”
Ore 18: Gara fra adulti
Ore 20: proiezione filmato sulle Sagre della Vallata
Ore 20.30: Cena e premiazione del concorso “La sfoglia d’oro”. Costo della cena 15 euro, prenotazioni presso la Pro Loco Alidosiana, tel. 339/7405687 e ufficio Segreteria Comune di Castel del Rio, tel. 0542 95906

Domenica 2 ottobre
Ore 10 – Cantinaccia – Inaugurazione di Tipica – A seguire proiezione del video “Vallata del Santerno: paradiso di colori e sapori”, realizzato da Alessandro Brusa, in collaborazione con Dario Pelliconi e Brigida Miranda. Presenta Brigida Miranda
Ore 10.30 – Cortile delle fontane – Inaugurazione della Mostra “I ponti a schiena d’asino della Romagna-Toscana”, di Leila e Tobia Donà
Ore 11: apertura stand gastronomici di “Tipica: i sapori della Vallata”. Si potranno gustare i: Garganelli di Codrignano, Ravioli di Casalfiumanese, Maccheroni di Borgo Tossignano, Polenta di Tossignano, Piè Fritta di Fontanelice, Sagra della Cuccagna di Sassoleone, Marroni di Castel del Rio
Ore 16: Arianna Di Pietro legge “Il grande noce racconta”. Lettura animata a cura della Coop. Il Mosaico
Ore 17: spettacolo con il comico toscano Massimo Antichi, a seguire musica con l’orchestra Tiziano Ghinazzi.