Imola. Suor Annunziata ha compiuto100 anni. E’ stato il vice sindaco Roberto Visani, a portare gli auguri dell’amministrazione comunale e della città. Nata in Dalmazia e trasferitasi poi a Taranto con la famiglia dopo la Prima Guerra Mondiale, è arrivata ad Imola appena diciottenne, entrando subito all’Istituto Santa Teresa di Gesù Bambino, in cui è praticamente sempre rimasta. Proprio quest’anno ricorrono gli 80 anni dalla sua ordinazione.
Nel 1939, si è anche diplomata infermiera, svolgendo questo ruolo all’interno dell’istituto imolese sia a favore delle consorelle che dei bambini ospitati dalla struttura. Con tenacia e spirito vivace, insieme alla forza della preghiera ha superato anche i momenti difficili di una lunga malattia. Una quindicina di anni fa è entrata nella casa delle suore di Santa Teresa del Bambino Gesù, in via Paolini, dove attualmente risiede. Ancora oggi l’età e gli acciacchi non le impediscono di continuare ad affrontare, con la voglia di ridere e scherzare, una vita illuminata dalla fede.