Imola. Il gruppo “IR4I” parteciperà il 26 e 27 ottobre, alla fiera “Aerospace & defense meetings” di Torino. Il Cluster, che raccoglie diciannove aziende emiliano-romagnole del settore aerospaziale, è stato fondato lo scorso giugno e questa rappresenta la prima uscita ufficiale che aprirà la strada ad altri eventi a cui il gruppo non vuole mancare. In calendario per il prossimo anno due importanti appuntamenti del settore, in India e negli Stati Uniti. Il programma delle attività è stato approvato alcuni giorni fa a Imola, dove il Cluster ha sede, alla presenza del consigliere regionale Anna Pariani, che ha confermato il pieno appoggio della Regione Emilia-Romagna all’iniziativa.
“I primi incontri che abbiamo fatto in questi mesi sono serviti soprattutto per conoscerci – spiega Bergami -, abbiamo trovato punti in comune e sono già nate delle sinergie: ora apriamo il dialogo anche con le istituzioni e gli enti di ricerca, così che il sistema sia completo e diventi il modello da seguire per contrastare la crisi». Una crisi che, tuttavia, non sembra scalfire il mercato del settore aerospaziale, ora in continua espansione: nell’ultima fiera del settore, che si è svolta a Parigi, le vendite hanno superato ogni previsione e il giro d’affari si è attestato  sui 100 miliardi di dollari. «Il boom delle vendite è dovuto in larga parte ai paesi emergenti, dove nascono nuove compagnie aeree e dove intere fasce di popolazione, ora povere, saranno in grado nel giro di pochi anni di potersi permettere un viaggio in aereo”.