Sasso Marconi. E' stato inaugurato il sentiero Cai n.120 che dalla frazione di Lagune di Sasso Marconi porta alla valle dell'Olivetta. Domenica 9 ottobre 2011 una cinquantina di escursionisti si sono dati appuntamento alla chiesa di Lagune, sulle colline che sovrastano Sasso Marconi a circa 500 m. di altezza, per la partenza del trekking con cui è stato inaugurato il nuovo sentiero tracciato dai volontari del Cai (Club alpino italiano) “Medio Reno” e del Gruppo escursionismo Csi Sasso Marconi. Si tratta di un percorso lungo circa 4 km, con 230 m di dislivello che, attraversando boschi e borgate, collega la località di Lagune alla valle del torrente Olivetta, nella frazione di Tignano-Roma. Alla partenza del trekking era presente Vinicio Ruggeri, presidente del Cai della sezione di Bologna, ed il sindaco di Sasso Marconi, Stefano Mazzetti, che ha ringraziato i volontari del Cai e del Csi “per il prezioso lavoro di manutenzione della sentieristica locale che permette agli amanti delle passeggiate all’aria aperta di esplorare in modo agevole e sicuro le colline sassesi, ‘toccando con mano’ le tante bellezze naturalistiche del territorio”.

Completato il percorso di andata e ritorno, gli escursionisti hanno approfittato del rientro a Lagune per concedersi un pranzo al sacco per poi riprendere il cammino e scendere a Sasso Marconi attraverso il sentiero del “Fosso del Diavolo”, anche questo recentemente sistemato dagli esperti del Cai e del Csi.