Imola – Faenza. La Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche e il Credito cooperativo ravennate e imolese aderiscono alla nuova edizione del progetto di mobilità internazionale “Il futuro è in Europa”, promosso dal “Centro educazione all’Europa” di Ravenna nell’ambito del programma comunitario “Lifelong learning – Misura Leonardo Da Vinci – Plm”. Le edizioni precedenti hanno visto quaranta ragazzi del territorio svolgere un tirocinio di 3 – 4 mesi in imprese europee. In pratica vengono messe a bando 8 borse di studio per svolgere tirocini formativi di 16 settimane in paesi europei, con partenze entro la fine di gennaio 2012. La partecipazione è gratuita ed è resa possibile anche grazie al cofinanziamento del progetto da parte della Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche e della Bcc. A seconda del paese di destinazione la borsa potrà raggiungere un valore massimo di 3.655 euro, quale contributo delle spese di viaggio e soggiorno.
Possono candidarsi giovani disponibili sul mercato del lavoro (diplomati e laureati) e giovani lavoratori provenienti da imprese, preferibilmente cooperative. Il Bando prevede percorsi facilitati per i figli dei soci della banca e per giovani in uscita da situazioni di crisi aziendali. Per questi ultimi si è elevato il limite dell’età da 32 a 40 anni per favorirne l’inserimento. Un tirocinio è riservato a ragazzi diplomati tra il 2009 e il 2011 e due tirocini a laureati in discipline economico-sociali. Il termine ultimo per la candidatura è il 21 ottobre 2011.
Per qualsiasi approfondimento sulle modalità di partecipazione si rimanda al bando di partecipazione, disponibile presso gli sportelli della Bcc e sui siti internet della Banca e della Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche, oppure si può contattare il Centro educazione all’Europa, tel. 0544-33075 – edeu@mclink.net.