Imola. La Cgil chiede un incontro urgente alla presidenza del Circondario e dell'Azienda sanitaria per avere chiarezza sul “Piano strategico e attuativo locale” dell'Ausl imolese e in particolare sulle ricadute territoriali (a partire da quelle sul Comune di Medicina, ma non solo) che ci saranno sui servizi erogati. “Vogliamo conoscere e discutere  il piano definitivo che i Sindaci hanno discusso in data odierna – commenta Elisabetta Marchetti, segretaria della Cgil di Imola- perchè riteniamo che finora ci sia stata poca chiarezza sugli obiettivi e in questa fase, dove si dovranno governare le ricadute dei tagli del Governo sulla sanità, occorre sgombrare il campo da ambiguità”.