Imola. Il settore sciabola della Scherma Imola ha un nuovo responsabile. Si tratta di Alberto Cataleta. “Sarò affiancato da Filippo Polgrossi per quel che riguarda la preparazione atletica e gli esercizi di coordinazione, e Gianluca Monducci invece mi darà una mano con gli under 10 e 14. Per quanto riguarda la modalità di allenamento, proporrò alle ragazze un lavoro più vario durante l’anno che comprende preparazione atletica, tecnica e tattica”.
Quali sono gli obiettivi/aspettative per questa stagione sportiva? “Sicuramente tra i miei obiettivi primari c’è la promozione in A1 della squadra femminile. Poi sto lavorando sodo con Virginia Laurenti per migliorare le sue prestazioni in pedana e mi piacerebbe farla entrare nel giro della Nazionale under 20. Tra gli obiettivi mi sono prefissato anche qualche qualificazione in più delle cadette nel Campionato under 17. Nella categoria GPG punto a un miglioramento generale all’interno del gruppo e anche nei risultati a livello nazionale e interregionale”.
Nel frattempo il Circolo Scherma Imola ha rinnovato l’accordo di sponsorizzazione con il gruppo Sacmi, che supporta il Progetto Scuole.

Appuntamenti
Un week-end ricco di impegni per la spada e la sciabola del Circolo Scherma Imola. Il 23 ottobre le sciabolatrici Deborah Farolfi, Giorgia Capra, Isabel Maria Cornacchia, Lucia Martinelli e Maddalena Vignoli saranno impegnate nella 1ª Prova nazionale cadette ad Ariccia. Mentre a Busto Arsizio si svolgerà la 1ª prova Nazionale Master. Il 22 ottobre ci sarà anche la prima prova del Campionato regionale a squadre, che vedrà la squadra di spada maschile a Reggio Emilia e quella femminile a Imola.