Imola. “L’Italia sono anch’io” è la campagna nazionale per i diritti di cittadinanza e il diritto di voto ai migranti regolari, promossa nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia da 18 associazioni, che verrà presentata mercoledì 26 ottobre 2011, ore 20.30 sala dell’Anpi (via dei Mille 26). Saranno presenti: Daniele Manca (sindaco di Imola), Raoul Daoli, (sindaco di Novellara – RE – il Comune di Novellara ha ricevuto il riconoscimento del Consiglio europeo per le buone pratiche di integrazione); Cécile Kyenge Kashetu (portavoce nazionale della Rete Comitati 1° Marzo e presidente dell'associazione “Giù le frontiere!”.
La campagna si concretizza con una raccolta di firme per la presentazione in Parlamento di due proposte di legge di iniziativa popolare: la prima riguarda la riforma della normativa sulla cittadinanza, aggiornando i concetti di nazione e nazionalità sulla base del senso di appartenenza ad una comunità determinato da percorsi condivisi di studio, di lavoro e di vita; la seconda è tesa a riconoscere ai migranti regolari il diritto di voto nelle consultazioni elettorali locali, quale strumento più alto di partecipazione e responsabilità sociale e politica.

Le associazioni proponenti
Arci, Acli, Asgi – Associazione studi giuridici sull’immigrazione, Caritas Italiana, Centro Astalli, Cgil, Cnca – Coordinamento nazionale delle comunità d’accoglienza, Comitato 1° Marzo, Emmaus Italia, Fcei – Federazione Chiese Evangeliche In Italia, Fondazione Migrantes, Libera, Lunaria, Il Razzismo è una Brutta Storia, Rete G2 – Seconde Generazioni, Tavola della Pace e Coordinamento nazionale degli enti per la pace e i diritti umani, Terra del Fuoco, Ugl Sei e dall’editore Carlo Feltrinelli. Il Comitato promotore, presieduto dal sindaco di Reggio Emilia Graziano Delrio.

Le adesioni nell’imolese
Comitato 1° Marzo, Caritas, Arci, Next Generation, Pd, Giovani Democratici, Cgil, Partito dei comunisti italiani-Fds, Sinistra Ecologia Libertà, Rifondazione Comunista-Fds, Idv del Circondario imolese, Cisl, Anpi, Sinistra Arcobaleno del consiglio comunale di Imola, Camminandoinsieme, Anna Pariani, Ivan Vigna, Donatella Mungo, Gigi Bettini, Sinistra Critica Imola e Confederazione Cobas Imola, Legambiente Imola-Medicina, Associazione e gruppo consiliare medicinAlternativa, Trama di terre, Uisp Imola-Faenza, Comunità San Giacomo, Associazione Ing (Immigrazione e Nuove Generazioni), Auser.
Per informazioni e adesioni: Comitato “L’Italia sono anch’io”: primomarzo2010imola@gmail.com – cell. 3287152026 – www.litaliasonoanchio.it.