Imola. “1911-2011 Le donne, le cooperative, l’associazione” è il tema della mostra inaugurata il 19 aprile scorso e che rimarrà allestita, presso le sale espositive di Palazzo dal Pozzo (via Emilia 25, fino al 31 dicembre 2011. L’aspetto importante di questa iniziativa sono le tante visite di studenti, ultimi in ordine di tempo quelli della classe 3B della scuola secondaria di primo grado “Innocenzo da Imola” (Istituto Comprensivo n.1-2 di Imola).
La visita della scolaresca alla mostra si colloca all’interno delle iniziative promosse da Legacoop Imola in occasione del centesimo anniversario della nascita ad Imola, della Federazione Circondariale Imolese delle Cooperative di Produzione e Lavoro, prima forma autonoma della nostra Associazione di rappresentanza cooperativa e del concorso denominato “Wikicoop” rivolto a tutti gli studenti delle scuole Secondarie di Primo Grado del Circondario Imolese, per favorire lo studio e la conoscenza del pensiero e delle pratiche della solidarietà cooperativa nel nostro territorio.
Wikicoop ha teso a sollecitare e promuovere ricerche legate al mondo della cooperazione. Tutto questo cercando di fare in modo che le ragazze ed i ragazzi di 12-13 anni, adeguatamente supportati dai loro docenti, si cimentassero nella stesura ed elaborazione di una ricerca (scritta, fotografica, audiovisiva, od altra forma a scelta dell’istituto) incentrata sulla storia di una cooperativa del Circondario Imolese, della nostra Associazione, di palazzi e/o uomini e donne, legate alla cooperazione e che hanno avuto un ruolo particolarmente significativo per le imprese cooperative, per il nostro sistema economico e sociale, per la città, attraverso le quali ripercorrere la nostra storia, le nostre radici, le radici di questa Comunità.
La visita alla mostra, la visione del documentario “Una storia, un modello. Cent’anni di Legacoop Imola” ed il confronto con il presidente di Legacoop Imola, hanno permesso alle ragazze ed ai ragazzi di conoscere ulteriori aspetti relativi alla nascita delle imprese cooperative, alla costituzione della nostra associazione, alle varie fasi storiche che hanno accompagnato e coinvolto le cooperative stesse in questi cento anni, al ruolo economico e sociale svolto da queste imprese, al loro stretto rapporto con la Comunità locale ed a cogliere gli elementi più significativi relativi alla trasformazione della nostra realtà e di come le cooperative hanno concretamente contribuito a realizzare questa importante fase di sviluppo.