Medicina. Tanti cittadini i piazza non per difendere la “loro” ambulanza, ma un servizio utile a tutti i cittadini e non solo di Medicina. Il Piano di riordino dell’Ausl di Imola prevede per il comune di Medicina la soppressione dell’ambulanza notturna e la chiusura di radiologia. “Si tratta di una vera emergenza, rompiamo il silenzio”, era lo slogan della manifestazione. “Noi diciamo un no chiaro e forte a queste ipotesi. I sindaci devono cambiare il piano. Non accettiamo altri tagli alla sanità pubblica”.