Roma. Approda su Rainews24 il documentario sulla Fiat in Serbia, del bolognese Simone Ciani e Danilo Licciardello. Nel 2011 inizia il piano di allargamento all'Est Europa della Fiat, guidata da Sergio Marchionne: dopo anni di trattative, i vertici aziendali italiani decidono di “azzerare” il comparto auto della storica Zastava di Kragujevac in Serbia, la “Torino dei Balcani”, duramente provata dai bombardamenti Nato del 1999, assumere solo alcuni operai in una “nuova azienda”, una NewCo sul modello di Pomigliano, sostenuti da soldi pubblici dello stato serbo, molti altri invece vanno a cassa integrazione. Il reportage giornalistico racconta l’intera vicenda. Selezionato da Rainews24, il cortometraggio di venti minuti è possibile vederlo anche cliccando qui >>>