Imola. Parte lunedì 7 novembre 2011 la vaccinazione antinfluenzale. La somministrazione del vaccino consente un'adeguata risposta corporale al momento dell’arrivo dell’epidemia, normalmente prevista tra gennaio e febbraio. L’Ausl invita i cittadini per cui è raccomandata ad accogliere l’invito ad effettuare la vaccinazione gratuita. La vaccinazione antinfluenzale viene raccomandata alle seguenti categorie a rischio:
Gli anziani, dai 65 anni di età in poi;

Adulti e bambini con più di sei mesi di età se affetti da malattie croniche respiratorie o cardio-circolatorie, diabete mellito e altre malattie metaboliche, malattie renali con insufficienza renale, malattie croniche del fegato, malattie del sangue, malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV; sindromi da malassorbimento intestinale, tumori, malattie neuromuscolari associate a rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie;

Tutti coloro che hanno in programma un intervento chirurgico; bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico; donne che all’inizio e durante la stagione epidemica si trovano nel secondo e terzo trimestre di gravidanza; individui di qualunque età ricoverati presso strutture lungodegenti; medici e personale sanitario di assistenza; familiari e contatti di soggetti ad alto rischio; addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo (forze dell’ordine incluso polizia municipale; vigili del fuoco e personale della protezione civile; personale degli asili nido, delle scuole dell’infanzia e dell’obbligo; addetti alle poste e comunicazioni; addetti ai trasporti pubblici; volontari dei servizi sanitari di emergenza; donatori di sangue; personale di assistenza nelle case di riposo; personale delle pubbliche amministrazioni che svolge un servizio essenziale);

Personale che, per motivi occupazionali, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani (allevatori o addetti all’attività di allevamento, addetti al trasporto di animali vivi, macellatori e vaccinatori, veterinari pubblici e privati).

La vaccinazione agli adulti per i soggetti iscritti dai medici di Medicina Generale come appartenenti alle categorie a rischio è gratuita e viene effettuata dai medici di famiglia. La vaccinazione può essere effettuata anche presso gli ambulatori vaccinali del dipartimento di sanità pubblica Ausl con particolare riguardo ai soggetti non appartenenti a categorie a rischio, ai non residenti, agli operatori sanitari ed agli addetti ai servizi pubblici essenziali o presso allevamenti animali: 

Imola, Viale Amendola 8 – dal lunedì al venerdì ore 9-10.30 a libero accesso (fino al 30 novembre 2011); il giovedì ore 14.30-16.30, su appuntamento, previa prenotazione al Cup telefonico, n. 848 831313 (per informazioni tel. 0542.604916);

Borgo Tossignano, Via dell’8° Centenario, 4 – venerdì ore 9.30-10.30; (per informazioni tel. 0542.94614/94611); 

Castel San Pietro Terme, Ospedale Civile Viale Oriani 1, amb. 2 a Piano Terra, martedì ore 10-11; (per informazioni tel. 051.6955344); 

Medicina, Polo Sanitario Via Saffi 1 – giovedì ore 8.30-10.30 (per informazioni tel. 051.6978806)

Per le vaccinazioni nei minori va ribadito che l’influenza, pur colpendo con particolare frequenza questa classe d’età, non costituisce normalmente un rischio per la salute dei bambini sani e pertanto è raccomandata esclusivamente per le categorie a rischio. I bambini appartenenti alle categorie a rischio e iscritti dai pediatri di libera scelta, sono invitati dall’AUSL, tramite avviso postale, ad eseguire la vaccinazione antinfluenzale raccomandata, previo appuntamento da fissare presso gli ambulatori della pediatria di comunità nei seguenti orari: 

Imola, via Amendola n. 8 dal lunedì al venerdì ore 8-12; tel. 0542.604246; 

Borgo Tossignano, via dell’VIII Centenario n. 4: per le prenotazioni telefonare a Imola; 

Medicina, Polo Sanitario via Saffi n. 1, tel. 051 6978814, martedì e mercoledì ore 8-9; 

Castel San Pietro Terme, Ospedale Civile Viale Oriani 1, tel. 051. 6955287, lunedì e mercoledì ore 8.30-9.30.

Per ulteriori informazioni contattare l'Ausl di Imola, prevenzione malattie infettive, dal lunedì al venerdì dalle ore 12 alle ore 13.30 al 0542.604916.