Imola. Continua il Baccanale, la rassegna enogastronomica del teritorio imolese. Giovedì 10 novembre, due interessanti appuntamenti. Si comincia alle ore 18 con una conversazione con immagini, in Biblioteca comunale, dal titolo “La convivialità nell’arte italiana all’alba dell’unità nazionale” con Claudia Solacini e Giuseppe Virelli. Si prosegue alle ore 21, al Museo di San Domenico, con l’incontro “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”. Alberto Capatti presenta la sua nuova edizione del manuale di Pellegrino Artusi (Rizzoli 2010).

Intanto è tutto pronto per la XVIII “Prova di assaggio dei vini dell’imolese”, in programma a Palazzo Marchi (via San Pier Grisologo 38) venerdì 11, sabato 12 (ore 17 / 22) e domenica 13 novembre (ore 16 / 22). Diventata maggiorenne, quest’anno la “Prova d’assaggio” si arricchisce di una nuova opportunità, vera novità della manifestazione: si tratta di “A cena con i vini dell'imolese”. Due iniziative che possono essere fruite distintamente con due singoli biglietti, oppure vissute insieme, una come il prosieguo dell’altra. Si potrà scegliere tra 100 etichette in rappresentanza di ventuno aziende che costituiscono l’eccellenza dei vini del territorio. Con il biglietto d’ingresso di € 10,00 si possono degustare 6 vini tra quelli proposti e si riceve in omaggio anche il calice e la tasca porta–calice. L’iniziativa è a cura dell’assessorato all’Agricoltura del Comune di Imola, dell’Ais Romagna – Delegazione di Imola, Stai, Nuovo Circondario imolese, Comitato Doc Colli d’Imola ed Ente Tutela Vini di Romagna.

Sempre venerdì 11 e sabato 12 e domenica 13 novembre la rassegna propone “A cena con i vini dell’imolese”, con menu a € 20,00, a base di prodotti locali in abbinamento ai vini presenti alla “Prova d'assaggio”: i sommelier Ais hanno selezionato sette vini per serata. Si potrà scegliere tra  due vini per le prime tre portate, mentre un vino liquoroso accompagnerà  il dessert. L’iniziativa è a cura di Istituto Alberghiero “B. Scappi” di Castel San Pietro Terme, Comune di Imola – Assessorato  all’Agricoltura, AIS Romagna – Delegazione di Imola, Comitato Doc Colli d’Imola. L'orario di apertura delle cene è ampio: venerdì e sabato dalle ore 19 alle ore 23 e domenica dalle ore 18 alle ore 22. Si accede liberamente come ad un ristorante, ma senza la possibilità di prenotare il tavolo per un determinato orario. Le portate sono realizzate e servite dai docenti (chef e direttori di sala) e dagli alunni dell' Istituto Alberghiero “B. Scappi” di Castel San Pietro Terme. Pertanto rappresenta una occasione di scuola-lavoro che impegna docenti ed alunni sia dell’indirizzo di “cucina”, che di “sala”. Inoltre è impegnato anche il terzo indirizzo, quello del “ricevimento” alberghiero, con i ragazzi dedicati a fare l'accoglienza e il servizio guardaroba. E’ possibile prenotare la cena (fino a venerdì 11) acquistando il biglietto all’Ufficio Agricoltura – Piazza Gramsci, 21 (4° piano) – Imola (BO) – Tel. 0542 612454 – 338 7325407, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; martedì dalle 15 alle 18, oppure all’Istituto  Alberghiero “B. Scappi” – Viale Terme, 1054; Castel San Pietro Terme (BO) tel.051 948181 (Tiberio e Francesca), nei seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 14. Infine, si possono acquistare i biglietti alle casse durante la manifestazione.
 
I menu
Venerdì 11 novembre – Tartufo a Tavola
Zoccoletto con crema di cannellini, porcini, tartufo – Reno Pignoletto Spumante Brut ’10 – Vigne del Rapace Colli d’Imola Bianco ‘10 Tramosasso” – Cantina Tramosasso; Gnocchetti di patate con fonduta valdostana e tartufo bianco dell’Appennino Colli d’Imola Bianco Superiore ’09 “Colvento” – Fondo Ca’ Vecja Albana di Romagna Secco ’10 “Compadrona” – Cantina Poderi delle Rocche; Guancia di vitello brasata al Sangiovese con polenta bianca e scalogni glassati Sangiovese di Romagna Sup. Ris.’07 “Costa di rose” – Tenuta Montecatone Sangiovese di Romagna Riserva ’08 – Agricola Branchini; Coppa Chantilly con frutta secca sabbiata Albana di Romagna Passito ’04” – Frascineti;

Sabato 12 novembre – Menu tricolore
Insalatina di coniglio con erbe di campo, bruciatini e timo Colli d’Imola Bianco ’10 – Aromi Italia  Colli d’Imola Pignoletto Frizzante ’11 “Elegance” – Zuffa Azienda Agricola Biologica; Millefoglie alle piccole verdure in salsa allo zafferano; Colli d’Imola Chardonnay ’09 “Opus Aureum” – Merlotta Colli d’Imola Bianco Sant’Anna ’10 – Tre Monti Sant’Anna; Filetto rosa con porro fritto, spiedino tricolore alle primizie dell’orto, indivia gratinata – Colli d’Imola Sangiovese ’09 “Rhod” – Terre di Macerato Sangiovese di Romagna Riserva ‘08 “Moro di Serrafelina” – Cavim; Frangipane tiepido alle mele in salsa alla cannella – Albana di Romagna Passito ’06 “Macalé” – Ragazzini Vito & Figli;

Domenica 13 novembre – Sapori di un tempo
Insalatina di bianco di pollo con frutta secca e balsamico tradizionale di Modena Albana di Romagna Secco ’10 “Vigne Scarabelli” – Vigne Scartabelli Colli d’Imola Chardonnay ’10 – Ca’ Bruciata; Cappellacci con pesto di zucchine e formaggio di fossa Albana di Romagna Secco ’09 “Codronchio” – Fattoria Monticino Rosso Albana di Romagna ’09 “Gioja” – Giovannini Giorgio e Jacopo; Costoletta d’agnello alle erbe con tortino di patata di Bologna DOP e cipolla di Medicina IGP e coriandoli di verdura Colli d’Imola Sangiovese Ris. ’09 “Vino del curato” – Galassi Nicola Colli d’Imola ‘08 “Dracone” – Tenuta Palazzona di Maggio; Bavarese allo yogurt con amarene e pere alla cannella  Albana di Romagna Dolce’10 – Cantina dei Colli Romagnoli.

Leggi un altro articolo