Imola. E' stata presentata la nuova edizione del progetto, portano avanti da Unindustria Bologna – Delegazione Imolese e Legacoop Imola, dal titolo “Diventare grandi, scegliere la scuola, pensare al lavoro”. Per la il sesto anno consecutivo, le classi 2° e 3° di tutte le Scuole secondarie di primo grado del Circondario che hanno aderito all'iniziativa, avranno modo di confrontarsi in maniera diretta con le realtà imprenditoriali che lavorano nel territorio. “Vogliamo creare un rapporto di sussidiarietà con il mondo della scuola, non certo sostituirci ad esso – ha spiegato la coordinatrice del progetto Rita Linzarini di Legacoop Imola – vogliamo dare un supporto al lavoro dei docenti per far sì che i ragazzi possano avere un quadro della situazione economica e lavorativa a 360 gradi”.

Ai ragazzi delle scuole verrà inoltre distribuito un dvd, quello di quest'anno è stato realizzato in collaborazione con alcune classi delle scuole “Orsini”, con l'auspicio che questo possa contribuire ad aiutare famiglie e insegnanti ad accompagnare i giovani nelle loro scelte formative. “Quello che offriamo non è solo uno spot per le scuole tecniche – assicura Marco Gasparri, presidente Unindustria Bologna – Delegazione di Imola – vogliamo contribuire in quella che per i ragazzi è una scelta importante in chiave futura. Nei prossimi anni ci aspettiamo un andamento dell'economia altalenante, 'a gobbe di cammello', le aziende faranno scelte sempre più selettive e i ragazzi devono conoscere la realtà che avranno di fronte”. Della stessa opinione è anche Vanna Verzelli, vice presidente del Nuovo Circondario Imolese con deleghe ai servizi educativi ed istruzione: “Far conoscere ai ragazzi cosa oggi si aspetta il mondo del lavoro, quali opportunità offre il loro territorio, quali sono le figure professionali maggiormente richieste, è un dovere”.