Imola. “Visto il rilievo del ruolo svolto dalle associazioni di volontariato e di promozione sociale abbiamo mantenuto il fondo al livello dello scorso anno, nonostante le risorse calanti” ha assicurato l'assessore Vigna. Il contributo destinato a progetti meritevoli delle organizzazioni sociali ammonta a 40 mila euro. Per concorrere ad ottenere i finanziamenti le associazioni di volontariato e di promozione sociale, dovranno far prevenire la richiesta di ammissione al contributo, sottoscritta dal legale rappresentante, entro le ore 13 di martedì 29 novembre 2011 al servizio partecipazione e volontariato (via Mazzini, 4 Imola). In allegato si richiede il progetto per cui si domanda il finanziamento e l’ultimo bilancio dell’Organizzazione di Volontariato o dell’associazione proponente approvato dall’Assemblea dell’Associazione stessa. Saranno particolarmente premiati i progetti che promuoveranno iniziative rivolte alla realizzazione di un concreto lavoro di rete fra le diverse organizzazioni sociali, per favorire momenti di aggregazione e scambio. Ivan Vigna, assessore al volontariato, spiega che “queste associazioni svolgono un ruolo insostituibile nel nuovo welfare di comunità e l’amministrazione comunale di Imola ritiene che in un momento di crisi economica, questo ruolo sia addirittura più importante. Per questo, nonostante le risorse calanti, è stato fatto uno sforzo per mantenere il fondo per i finanziamenti al volontariato invariato rispetto allo scorso anno”.