Imola. Il 26 novembre è la “ Giornata nazionale di studio sulla malattia di Parkinson”. Per l’occasione presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola sono state presentate le attività dell'associazione di volontariato “Iniziative parkinsoniane imolesi” a favore degli ammalati e delle loro famiglie. L’associazione opera col sostegno fondamentale della Fondazione, a cui si aggiunge la collaborazione del Comune di Imola e dell'Ausl e della Cri. Giunta al quarto anno di attività, “Iniziative parkinsoniane imolesi” raggruppa 120 soci provenienti dal circondario imolese. Il progetto riabilitativo, che coinvolge 60 ammalati in attività di fisioterapia, di logopedia e di sostegno psicologico, è iniziato nel mese di ottobre 2011 e si concluderà nel mese di luglio 2012 con la idrofisiokinesiterapia presso la piscina termale di Riolo Terme. Gli ammalati e i loro familiari partecipano inoltre a vari momenti formativi organizzati dall'associazione in collaborazione con i referenti medici dr.ssa Patrizia De Massis, specialista in Neurologia dell'Ausl di Imola, e la dr.ssa Paola Zuppiroli, specialista in Fisiatria sempre dell’Ausl. Tutte le attività sono condotte da una equipe specializzata composta da due fisioterapisti, una logopedista e una psicologa-psicoterapeuta.
Per ulteriori informazioni: tel. 0542/604276 – parkinson.imola@libero.it.