Bologna. All'evento fieristico Motor Show, dal 3 all'11 dicembre 2011, lo stand 108 del padiglione 26 sarà destinato al “Motor Valley”: uno stand di 240 mq con punti d’accoglienza, un’area espositiva con auto e moto da collezione, due box dedicati ai circuiti di Imola e di Misano ed uno al museo Casa natale Enzo Ferrari che sarà inaugurato nel 2012. Nello stand si ricorderanno due protagonisti del mondo dei motori recentemente scomparsi: Marco Simoncelli e Sergio Scaglietti. L'organizzazione è stata voluta da Apt Servizi. “Motor Valley non poteva mancare a questo grande appuntamento” afferma Andrea Babbi, amministratore delegato di Apt Servizi. “L’Emilia Romagna vanta il più grande parco tematico dei motori al mondo, frutto di passione, ingegno e capacità imprenditoriali, ma anche motivazione di vacanza per tanti appassionati italiani e stranieri. Un patrimonio da salvaguardare e valorizzare”. Le auto e le moto esposte ripercorrono tutte le stagioni dello sviluppo meccanico e tecnologico, partendo dagli anni Venti del secolo scorso per arrivare ai giorni nostri. I modelli esposti si riferiscono ad alcune delle case costruttrici più importanti della Motor Valley, tra cui Ferrari, Lamborghini e Ducati. I due box dedicati ai circuiti internazionali Enzo e Dino Ferrari di Imola e Misano World Circuit sono arricchiti da pannelli che mostrano le immagini più rappresentative della Motor Valley. E’ previsto poi lo spazio per una mostra fotografica dedicata a Sauro Mingarelli, storico restauratore bolognese, la cui officina era considerata la “clinica” eletta per le Ferrari.