Milano. La Bcc ravennate e imolese con il suo Bilancio sociale vince il “Premio Italiano delle banche territoriali”, organizzato da “Aifin – Associazione italiana financial innovation” e assegnato mercoledì 23 novembre 2011 a Milano.
Si tratta di un riconoscimento annuale che si propone di dare notorietà alle iniziative di “Responsabilità sociale d’impresa” realizzati dalle banche italiane e di attivare un dibattito permanente sul tema della Rsi nel settore bancario e del rapporto tra banca e territorio. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ritenuto meritevole l’iniziativa organizzata da Aifin ed ha voluto assegnare alla stessa una Medaglia, quale premio di rappresentanza. Alla quinta edizione del Premio hanno partecipato 21 banche territoriali con 58 progetti. “ Il particolare periodo di crisi che stiamo vivendo esalta ancora di più le iniziative di responsabilità sociale d’impresa realizzate dalle banche sul territorio – ha sottolineato Sergio Spaccavento, presidente di Aifin -, che abbiamo avuto modo di apprezzare analizzando i progetti presentati al Premio Aifin ‘Banca e Territorio'. Il legame tra banca e comunità è fondamentale, e spesso interdipendente, per lo sviluppo e la crescita sostenibile di entrambi. Una banca territoriale che sappia vincere le sfide competitive del settore, anche attraverso l’innovazione, rappresenta un vero e proprio asset strategico per il territorio di riferimento”.

I criteri di valutazione
I progetti sono stati giudicati seguendo questi criteri di valutazione:
– il concept del progetto (complessità, creatività ed innovazione), il coinvolgimento dei portatori di interesse verso la banca territoriale (Soci, clienti, collaboratori, comunità locale) e gli impatti in termini di Responsabilità sociale di impresa. In particolare, il Premio speciale “Bilancio sociale” è andato alla banca territoriale italiana che ha realizzato il miglior documento informativo sotto il profilo della comunicazione verso i propri portatori di interesse (grafica, chiarezza e completezza dei contenuti).

Il team di lavoro della Bcc
Alla realizzazione del Bilancio sociale 2010 del Credito Cooperativo ravennate e imolese hanno collaborato il team interno coordinato da Franco Laghi e  Tamara Pignato, con la collaborazione di Valore Etico (per la comunicazione) di Skeda.com (per la grafica) e di Valeoro (per la realizzazione del video collegato al Bilancio sociale).
Si tratta di professionisti faentini, nella logica sempre seguita dalla Bcc ravennate e imolese di valorizzare le eccellenze locali, nell’ottica di una promozione complessiva della nostra comunità.

Per vedere il video sociale e scaricare il pdf del Bilancio Sociale della Bcc, clicca qui >>>