Imola. Le polveri sottili imperversano, complice il bel tempo che accentua la cappa di smog nelle città, in particolare quelle della pianura Padana. Così anche il Comune di Imola decide di anticipare le misure decise tra Comuni sopra i 50 mila abitanti, Province e Regione Emilia Romagna aderenti all’Accordo biennale per la qualità dell’aria. Lo fa annunciando una serie di stop al traffico che dovevano partire il 19 e 20 dicembre 2011. Però di fronte alla protesta delle associazioni dei commercianti pronta la marcia indietro. L’anticipo ci sarà facendo partire gli stop del giovedì dal 29 dicembre invece che dal 12 gennaio 2012. Vista la confusione nella quale si dibattono le amministrazioni comunali per ogni altra informazione si rimanda ai siti istituzionali. (Sito Comune di Imola e Castel San Pietro Terme).