Rovigo. Sei ceramisti faentini partecipano a “Presepi nel mondo”, che si svolge nella suggestiva cornice di palazzo Pepoli a Trecenta (Rovigo). Alla rassegna, visitabile dall’8 dicembre scorso, sono presenti presepi provenienti dai cinque continenti. Negli anni ha registrato decine di migliaia di visitatori. La mostra resterà aperta fino al 29 gennaio 2012. Su indicazione della Bottega Bertaccini i sei ceramisti faentini invitati sono Gianfranco Budini, Carla Lega, Guido Mariani, Mirta Morigi, Mario Pezzi e Mauro Tampieri.
La manifestazione è organizzata dall'associazione San Girolamo, con il patrocinio della Regione Veneto e del Comune di Trecenta e con la collaborazione di numerose associazioni sportive, culturali e di volontariato del paese.
Scopo dell'iniziativa è di tenere viva, soprattutto nelle nuove generazioni, la cultura del presepio tradizionale. L'iniziativa, che non ha alcun fine di lucro, grazie alle offerte dei visitatori ha anche consentito di finanziare alcuni progetti umanitari, proposti dai padri Comboniani di Verona.
La quinta edizione di “Presepi nel mondo” accoglie una speciale sezione dedicata ai “Presepi del Mediterraneo”, realizzata in collaborazione con la mostra permanente “Natale nel mondo” di San Giovanni Valdarno.
Trecenta è situata al centro dell'Alto Polesine a pochi chilometri dai caselli autostradali di Villamarzana e di Occhiobello sulla A13.
La mostra è visitabile nei seguenti orari: sabato (15 – 19), domenica e festivi (10 – 12/15 -20). Entrata libera e gratuita.