Imola. L'Autosica esce dalla trasferta parmense contro il Colorno con una sconfitta. Ci sono però importanti attenuanti, infatti Guermandi per riuscire a mandare in campo una formazione ha dovuto fare i conti con le tante assenze. Ben venga allora la sosta natalizia con un imperativo: recuperare, almeno in parte, i tanti infortunati.
Veniamo alla cronaca. L'Imola Rugby parte bene nel primo tempo, cercando di mantenere il possesso palla e giocando nel campo avversario. Nonostante un avvio molto grintoso da parte degli ospiti, sono i padroni di casa ad andare in vantaggio grazie a due mete. I romagnoli non abbassano la guardia e sembrano potersi giocare il match ad armi pari. Il miglior momento imolese viene però interrotto dal neo acquisto degli emiliani Goldspink, che segna meta su azione di pick and go ripetuto.
Purtroppo l'inizio del secondo tempo gela le ambizioni imolesi: come avvenuto negli ultimi incontri, gli avversari tornano in campo molto più motivati e, nel giro di quindici minuti, chiudono l'incontro segnando quattro mete. Il Colorno nell'arco della partita riesce ad andare in meta altre quattro volte.
Un discreto primo tempo non permette all'Autosica di rimanere incollata al Colorno, per poi cercare una vittoria. Il secondo tempo mostra un brutto calo di concentrazione dell'Imola Rugby, che permette ai parmensi di andare in meta numerose volte.
Imola non muove la classifica ormai da cinque incontri e rischia di rimanere impantanata nel bassofondo della classifica. I numerosi infortuni stanno certamente condizionando il campionato dell'Autosica, che avrebbe le potenzialità per disputare un campionato tranquillo. Ora le vacanze natalizie diventano assolutamente una toccasana per gli imolesi. La serie B ripartirà l'8 gennaio e l'Imola dovrà affrontare il Perugia in un delicato scontro casalingo, cercando di ottenere una vittoria. (Giovanni Sarti / mauromonti.com)

Colorno-Imola
11' 7 – 0 colorno meta (10) tr (13)
15' 7 – 5 imola meta (goldspink) ntr
18' 12- 5 colorno meta (2) ntr
20' giallo contro colorno per sgambetto
30' giallo contro imola per placcaggio al collo di Goldspink
40' giallo contro colorno per palla tenuta a terra

2 tempo
45' 19-5 colorno meta (8) tr (13)
48' 26-5 colorno meta (10) tr (13)
54' 33-5 colorno meta (10) tr (13)
56' 38-5 colorno meta (15) ntr
61' 43-5 colorno meta (13) ntr
68' 48-5 colorno meta (5) ntr
78' 53-5 colorno meta (5) ntr
80' 60-5 colorno meta (14) tr (21)

Reverberi 15 Romano
Lauri 14 Raspanti
Ceresini 13 Calderan E
Scaioli 12 Donattini
Terzi 11 Di Rita
Corso 10 Villa
Zantelli 9. Santandrea
Da Lisca 8. Goldspink
Rollo 7. Olivato
Soliman 6 Calderan E
Pigazzani 5 Maiardi
Lopez 4 Ansaloni
Glielmi 3 Marku
Gatti 2 Roncassaglia
Marchini 1 Ferrari

Bellingeri 16 Bagnaresi (entra per roncassaglia)
Sanfelici 17 Monti
Caprioli 18 Albertazzi
Muyodi 19 Monduzzi (entra per Calderan M)
Baroni 20 Giacomoni
Ilinca 21 Beltrandi (entra per Raspanti)
Bolzoni 22 Calderan F