Imola. Il censimento della popolazione, la cui conclusione è fissata al 31 gennaio 2012, al termine della nona settimana, il 12 dicembre scorso, procede con ottimi esiti. Infatti si stima che ad Imola sia stato consegnato oltre il 90% dei questionari. “Siamo soddisfatti per l’andamento complessivo del censimento ed in particolare per l’alta percentuale di compilazione on line, che con 5.817 questionari è oltre il 20% del totale” commenta l’assessore ai servizi alla cittadinanza, Donatella Mungo. La modalità di riconsegna più utilizzata è stata quella agli uffici postali (circa 12.000 corrispondente a poco più del 43% del totale), mentre i questionari consegnati al centro comunale di raccolta/ufficio di censimento sono stati quasi 7.500, corrispondente a circa il 27%, quelli ritirati dai rilevatori 2.429, pari all’8,7%.Ricordiamo che la mancata compilazione e il rifiuto al rilevatore è punito con una sanzione stabilita dalla normativa, compresa tra un minimo di € 206,00 e un massimo dei € 2.065,00.