Ravenna. Da un osservatorio nazionale sulla spesa pubblica e turismo sostenibile voluto dall' Ente Bilaterale Nazionale del Turismo (Ebnt) e dall'Istituto di Ricerche Economiche e Sociali (Ires), Ravenna conquista la seconda posizione. L’assessore al turismo Andrea Corsini dichiara che “il dato ci conforta in un periodo in cui, per ovvie ragioni, calibriamo con la massima oculatezza gli investimenti di risorse, ormai sempre più scarse. Che questo nostro atteggiamento sia considerato virtuoso da esperti in materia ci incoraggia, soprattutto alla luce di dati che, per quanto riguarda il nostro flusso turistico, appaiono di sostanziale tenuta”. E' Urbino il comune turisticamente più virtuoso. Tra le prime dieci città risultano anche grandi metropoli italiane, oltre a Milano, che si piazza al quinto posto, Venezia al nono e Palermo al decimo, prima delle città del Sud. La regione più rappresentata nei primi posti è l'Emilia Romagna con tre comuni (Ravenna, Rimini e Piacenza).