San Marino. Ultimi giorni per il “Natale delle Meraviglie” che si appresta a salutare San Marino lasciandogli in dono un successo in termini di presenze turistiche. E lo saluta senza fretta e in tutta dolcezza con l’arrivo della Befana, che non verrà di notte cavalcando una scopa volante, pronta a saldare il bilancio dei bimbi buoni e cattivi con dolci o carbone, per poi sparire portandosi via ogni festa. No! A San Marino la Befana mette al bando il carbone e porta caramelle a tutti, perché non esistono bambini cattivi! L’appuntamento è nella magica casa di Babbo Natale la mattina del 6 gennaio. Per l’occasione, il padrone di casa si farà un po’ da parte per lasciare spazio alla nuova venuta e ai bravissimi bambini golosi, mentre nelle contrade del centro storico rivivrà la tradizione musicale della Pasquella. Poi la Befana ripartirà, ma questa volta ci lascerà uno strascico lieto di due giorni ancora di festa, perché il “Natale delle Meraviglie” vorremmo non finisse mai. E quindi, fino all’8 gennaio, ci saranno ancora luci, elfi e fate, mercatini aperti, la pista di pattinaggio, e musica nelle strade. Sono gli ultimi giorni dedicati ai bambini, da vivere con le persone più care in un posto incantato, come San Marino!