Imola. Giornata ricca di emozioni e di punti per Solovolley nonostante gli organici ridotti. In 2ª Divisione, girone “A”, torna a vincere la squadra di Negrini priva del libero infortunata e con ricevitrici improvvisate. 3 a 1 contro il Medicina in casa con un’ottima Mongardi in campo. Nel girone “B” la formazione della Gioiellieri ha ospitato il Fea Villlanova tra le dirette inseguitrici in classifica. Una gara impegnativa priva di 4 giocatrici infortunate di cui 3 titolari che Solovolley ha affrontato con due primi set ineccepibili lasciando a 8 e a 13 le avversarie. Il calo del terzo set è costato caro alle imolesi che hanno tentato di riagguantare l’incontro nel quarto sprecando però due match point. Il Fea non si è lasciato scappare l’occasione e ha chiuso a proprio favore, incassando anche il tie break grazie ad una serie fatale di errori delle padrone di casa in vantaggio 12 a 9 . Incontro chiuso 3 a 2 per il Villanova. Un punto comunque prezioso incassato per rimanere in vetta alla classifica, con un’Alberti devastante.
Fa il colpaccio l’U18 della White che ha vinto a casa del Budrio, 1° in classifica, per 3 a 2. Buone le prove della solita Alberti e della Baroncini nonché della giovanissima Benghi determinante nella quarta frazione di gioco.
In U16 la squadra della Gioiellieri perde 3 a 0 fuori casa contro l’Atletico senza panchina a ranghi ridottissimi per la classifica del girone di eccellenza, mentre la formazione della Venturi bissa il successo realizzato martedì con l’Ozzano Vip per 3 a 1 contro il Volley Castello, incontrato sabato in casa e battuto con lo stesso risultato.
Successo anche per l’U14 della Venturi che ha vinto per 3 a 0 contro il Pontevecchio fuori casa, mentre in U13 la formazione del tandem Valvassori – White le ha suonate al Budrio vincendo 3 a 0 con buone prove di Spada, Geminiani e Foschini.
Nella prima giornata del torneo “Cavicchi” riservato ai giovanissimi, la formazione di Valvassori-White ha avuto la meglio per 2 a 0 sia sulla Pallavolo Imola che sul Volley Pianura.