Faenza. Fa festa lo sport faentino. L'occasione è data dalla cerimonia di consegna del “Premio all’atleta” e di quello “Una vita per lo sport” per l’anno 2011, in programma al teatro Masini nella serata di lunedì 30 gennaio 2012 alle ore 20.30. Alla manifestazione, organizzata dall’assessorato allo Sport e dalla Commissione sport del Comune di Faenza, interverranno gli atleti e i rappresentanti delle società sportive locali. I premi saranno consegnati dal sindaco Giovanni Malpezzi e dall’assessore allo sport e alle politiche giovanili Maria Chiara Campodoni, a condurre la serata sarà Boris Casadio.

 

Una vita per lo sport 2011.

Il riconoscimento “Una vita per lo sport” sarà consegnato a Giovanni Ragazzini. Nato a Faenza nel 1935, gioca nel Faenza Calcio in quarta serie, l’allora serie D. Tolti gli scarpini e ottenuto il patentino da allenatore approda al calcio professionistico, a Forlì in C1, come assistente del compianto concittadino Attilio Santarelli. Dopo varie esperienze nel settore giovanile di Ravenna, Trento e Cesena, torna a Faenza alla Virtus, vincendo nel 2010 il torneo internazionale di Lloret de Mar (Barcellona), riservato alla categoria Giovanissimi. “Con esperienza, professionalità, serietà e impegno – recita il comunicato del Comune – ha contribuito a trasmettere ai giovani i più alti valori dello sport, inteso come momento di crescita fisica, sportiva, morale e sociale”.

 

Premio all'atleta 2011.

Il “Premio all’Atleta” per i brillanti risultati conseguiti nel corso del 2011 sarà invece assegnato a: Alberto Rontini (atletica leggera), campione europeo nella staffetta 4×400, Azzurra Ciani (campionessa italiana di tiro a segno), ai lottatori Dionisie Andrusenco, Luca Minguzzi e Simone Amadei e ai cannisti faentini della Macrelli (pesca sportiva) Maurizio Conti, Mauro Neri, Marino Obici, Luciano Ceccarelli e Roberto Vespignani. Infine, a conclusione della serata saranno consegnati i riconoscimenti al merito sportivo per il 2011 ai seguenti atleti:

Monica Montanari (tiro a segno), Alfredo Cavaliere e Chiara Bettoli (duathlon classico), Erika Pezzi e Fabio Gambi (danze folk), Andrea Leonardi, Anna Bettelli, Michele Busa, Silvia Bertoni e Stefano Graf (nuoto), Maurizio Conti (pesca sportiva), Daniele Beoni (15^ Bigorda), Fabio Massimo (55° Palio del Niballo), Marco Piazza e Maria Rosa Piazza (100 Km), Sara Raffucci (ginnastica) e i lottatori Andrea Gatti, Anna Castellari, Aris Galeati, Axel Camelli, Enrica Rinaldi, Erion Garxenaj, Gheoghe Macarie, Leroy Fabbri, Luca Poggiali, Manuel Frabetti, Marco Castellari, Martina Pedori, Matteo Carroli, Mirco Minguzzi, Mircos Mihail, Nicola Menghetti, Nicolae Golban, Pietro Frontali, Samuele Maretti, Valeriu Rusu, Veniamin Mircos, Victor Teleman e Zouhra Jendoubi. Saranno inoltre premiate le squadre del Nuoto Club Faenza 2000, esordienti B, seniores nuoto sincronizzato e staffetta 4×50, la squadra femminile dell’Atletica 85 e la squadra di sci dell’Uoei 2011.