Imola. L'ex magistrato Gherardo Colombo sarà a Imola mercoledì 1 febbraio 2012, ore 17.45, al centro sociale “La Stalla” (via Serraglio 20/B) per presentare il suo ultimo libro “Democrazia” (Bollati Boringhieri). L’iniziativa è organizzata dal Movimento 5 Stelle. Per oltre trent’anni magistrato di punta del tribunale di Milano, è stato uno degli artefici di “Mani pulite”, ma anche di altre inchieste importanti come quelle sulla Loggia P2, il delitto Ambrosoli e la vicenda Imi – Sir.  

Il libro
Democrazia”, questa parola usata e abusata, sembra semplice da definire: “governo del popolo”. Ma cosa significa governare? E chi è il popolo? Sulla base di queste domande, in meno di cento pagine, Gherardo Colombo espone i concetti fondanti, i valori e le regole del gioco democratico. L’articolo 1 della Costituzione italiana afferma che “l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. L’espressione è interpretata storicamente attribuendo alla parola lavoro il significato corrente di attività produttiva. Ma è possibile una lettura differente: l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro dei cittadini che si impegnano perché sia una Repubblica e una democrazia. È necessario che i cittadini agiscano per compiere la democrazia. In caso contrario, e cioè se tutti rimanessero inerti, la democrazia si trasformerebbe in qualcos’altro. Ma bisogna vigilare, perché nonostante i difetti degli uomini, nonostante gli intralci che frenano la sua realizzazione, la democrazia è il sistema che più di tutti consente a ciascuna persona di avere una libertà analoga a quella dei suoi simili. (Tratto da www.illibraio.it)

Guarda il promo