Faenza. Il progetto “La parità raddoppia le opportunità”, promossa dall’assessorato comunale e finalizzato a sensibilizzare la popolazione sulla condivisione del lavoro domestico, nei prossimi giorni prevede altri due appuntamenti. Dopo il primo incontro giovedì scorso, sabato 4 febbraio 2012 è previsto il secondo appuntamento intitolato “La parità tra i fornelli: cucina naturale e biologica per mamme, papà e bimbi”, che si terrà nei locali del centro sociale Borgo (via Saviotti, 1), dalle 9.30 alle 14.30, a cura del Gaaf (Gruppo allattando a Faenza). Interverrà Paola Negri, fiorentina, laureata in scienze forestali, scrittrice, consulente professionale per l’allattamento e docente. L'incontro consiste in una sorta di mini corso di cucina, in una sola lezione, per educare a uno stile alimentare sano e sostenibile, con la preparazione di alcuni piatti prevalentemente vegetariani, basati sull’uso di cereali, legumi, verdure e semi oleosi. Il tema invece dell'incontro di lunedì 6 febbraio 2012 si chiama “Liberalizzazione dell’energia, quale opportunità?” a cura dell’Unione nazionale consumatori e si terrà alle ore 20.45, nella sala delle associazioni di via Laderchi con relatore Massimiliano Dapporto, presidente dell’unione nazionale consumatori di Faenza. Nel corso della serata saranno illustrate tutte le opportunità che gli utenti hanno per muoversi nel mercato dell’energia e saranno fornite indicazioni e suggerimenti per difendersi da eventuali raggiri di società e su come leggere le bollette.