Imola. Si attende altre neve e temperature decisamente sotto lo zero, con punte di -12°C di notte e -8°C di giorno, a partire dalla serata di lunedì 6 febbraio. Il Comune ha deciso di rinviare l'apertura delle scuole e pertanto anche domani, martedì 7 febbraio, gli istituti di ogni ordine e grado rimarranno chiusi. Nella giornata di domani saranno sospesi anche il mercato ambulante e quello agroalimentare di viale Rivalta. “Alla luce di un bollettino della Protezione Civile (n.09/2012) particolarmente esplicito nel prevedere per le prossime ore ulteriori nevicate e un drastico abbassamento delle temperature, con conseguenti difficili condizioni di circolazione sulla rete stradale, abbiamo ritenuto opportuno prorogare anche a domani, martedì 7 febbraio, la chiusura delle scuole, al fine di salvaguardare l’incolumità dei bambini e delle loro famiglie – spiega il sindaco Daniele Manca – Sappiamo di essere di fronte ad una scelta difficile, che può rappresentare un disagio per molte famiglie, ma una decisione contraria costringerebbe migliaia di persone a mettersi in movimento. Non potendo garantire le condizioni di sicurezza necessarie, abbiamo deciso dunque di sospendere le lezioni per tutti. Ci impegneremo a fondo, compatibilmente al quadro che si determinerà, perché l’attività scolastica possa riprendere regolarmente mercoledì 8 febbraio”.

Intanto a destare preoccupazione sono i cumuli di neve e i pezzi di ghiaccio che si sono formati sui tetti e sui cornicioni dei palazzi. Tra domenica e lunedì sono stati diversi gli interventi dei vigili del fuoco, una decina solo nella mattinata di oggi, che hanno provveduto a mettere in sicurezza alcuni tetti, al fine di prevenire i cosiddetti danni da neve: “La pulizia dei tetti spetta ai privati cittadini- spiegano dalla caserma di Imola – noi ci occupiamo del servizio tecnico urgente, interveniamo cioè laddove vi sia un pericolo per la pubblica incolumità”. In base alle segnalazioni che arrivano al centralino del 115 di Bologna, e dopo aver verificato che le persone abbiano effettivamente dichiarato il vero, si stabilisce una lista di priorità in base alla quale vengono organizzati gli interventi. I vigili del fuoco di Imola operano in tutto il circondario, da Osteria Grande al confine con la provincia di Ravenna. (l.b.)