Imola. La polizia municipale ricorda che dal 14 febbraio 2012 i ciclomotori possono circolare solo con il certificato di circolazione e la targa. Il contrassegno di circolazione – il cosiddetto “targhino” – non è più valido. L’obbligo è previsto dalla legge 120/2010 e da un successivo decreto ministeriale di applicazione. Chi non avesse ancora sostituito la vecchia documentazione dovrà rivolgersi agli uffici della Motorizzazione civile presso il Dipartimento dei trasporti terrestri (Dtt) oppure ad un impresa di consulenza. In caso di mancato rispetto della legge, sono previste sanzioni da €389 a €1589.