Imola. Riprende la serie di incontri “Novecento e oltre. Storie sotto i riflettori”, organizzati da Cidra e Anpi di Imola. Martedì 21 febbraio alle ore 20.30, nella sala di via dei Mille 26, ci sarà una conversazione condotta da Fabrizia Fiumi dal titolo “I famigliari dei resistenti antifascisti si raccontano”. Saranno infatti presenti Onorina Casadio, Vittorio Gardi, Virginia Manaresi e Venerio Montevecchi; testimoni diretti della disperazione di una quotidianità negata negli anni della guerra e della Resistenza. Ma gli appuntamenti a Palazzo Gandolfi non finiscono qui: martedì 28 febbraio: “La guerra e la popolazione civile: la caduta del fascismo, i razionamenti, i bombardamenti, i danni umani e materiali”, a cura di Marco Pelliconi; martedì 6 marzo: “La deportazione”, a cura di Vittoriano Zaccherini; martedì 13 marzo: “La resistenza: la stampa clandestina, il fronte della gioventù, la repressione nazifascista e la liberazione”, a cura di Elio Gollini; martedì 20 marzo: “Il neofascismo in Italia e in Europa”, a cura del prof. Mirco Dondi