Imola. Il falò de “Lòm a Mèrz” si incontrerà con il gruppo folkloristico dei Canterini e Danzerini romagnoli “Turibio Baruzzi” di Imola, per rivivere in una serata la magica tradizione romagnola. L’appuntamento è nelle serate del 2 e 3 marzo, ore 20.45, al Fondo Cà Vecja (via Montanara 333) a Ponticelli. La Romagna è sempre stata considerata una terra con un animo magico e misterioso. Uno degli elementi che gli hanno conferito questa caratteristica, sono di certo i falò de “Lòm a Merz”, che ogni anno alla fine di febbraio e inizi di marzo “bruciano le nostre campagne”, accompagnati come una volta da danze, canti e buon cibo. In un'occasione così speciale e tradizionale non poteva mancare il gruppo folkloristico dei Canterini e Danzerini romagnoli “Turibio Baruzzi”. Si esibirà al Fondo Cà Vecja in due serate, che vedranno coinvolta la cantina nella rassegna “Fuochi magici in Romagna – Lòm a Mèrz”. Un'iniziativa che abbraccia tutta la Romagna. Il Gruppo folkloristico dopo la pausa invernale, durante la quale si è preparato per proporre nella stagione degli spettacoli esibizioni di qualità, scende di nuovo in pista con i Danzerini, i Canterini e i Suonatori. Le tre componenti si alterneranno nel corso delle serate per far rivivere a tutti la magia della tradizione romagnola de Lòm a Mèrz.