Ravenna. I genitori tirocinanti saranno parificati a quelli occupati nei punteggi di assegnazione dei posti nei servizi per l’infanzia. La novità è stata introdotta il 6 marzo 2012 dalla giunta comunale approvando la delibera presentata dall’assessora all’infanzia e istruzione Ouidad Bakkali, ed entrerà subito in vigore in occasione dell’apertura delle domande per gli asili nido. “Abbiamo ritenuto che fosse giusto adeguare la declaratoria dei punteggi relativi alla condizione lavorativa dei genitori per le domande di iscrizione ai nidi e alle scuole dell’infanzia agli scenari attuali del mercato del lavoro – dichiara l’assessora Bakkali – riconoscendo pari dignità fra genitori pienamente occupati e genitori che si affacciano al mondo lavorativo attraverso forme di praticantato e tirocini formativi. In proposito abbiamo recepito la proposta che ci è giunta dalla consigliera comunale Sarah Ricci. Il varo del nuovo calcolo dei punteggi avverrà con l’assegnazione dei posti per gli asili nido e successivamente verrà applicato anche per il prossimo bando per le materne e resterà valido per i prossimi anni”.