Imola. Andrea Papi, all'inizio degli anni '70 il primo insegnante uomo in un asilo nido italiano, interverrà nel ciclo di incontri “Conversazioni all'archivio” presentando il suo libro “Quando ero 'la Dada coi baffi'. Educare e autoeducarsi” edito dalle Edizioni La Fiaccola, 2011. La “dada coi baffi” è uno dei nomi con cui i bambini del nido chiamavano il loro maestro Andrea, anarchico oltre che unico insegnante maschio in un mondo professionale tutto al femminile.

L'autore interverrà ad Imola sabato 17 marzo 2012 alle ore 17 presso l'Archivio storico della Fai in via f.lli Bandiera 19 (cortile interno, entrata dal parcheggio dell’ Ospedale vecchio), raccontando la sua esperienza di educatore al nido e nella scuola d’infanzia, un'esperienza esperienza umana e professionale insolita e significativa.

L'incontro è organizzato dall'Archivio storico della Federazione Anarchica Italiana, dal Gruppo studi sociali Errico Malatesta, dal Gruppo Primo Bassi e dal Circolo Peace Maker.

Andrea Papi collabora con “A-Rivista anarchica” e diverse altre pubblicazioni anarchiche e libertarie, è autore di diversi libri tra cui “Per un nuovo umanesimo anarchico” (Zero in condotta, 2009).