Bologna. All'annuale Fiera del libro per ragazzi, manifestazione internazionale che si terrà a Bologna dal 19 al 22 marzo, sarà presentato il nuovo libro della giovane autrice Maria Beatrice Masella. “I bambini e le bambine non sono soltanto piccoli uomini e piccole donne, ma persone in crescita con straordinarie capacità: sono artisti, poeti, musicisti, e soprattutto filosofi, perché si stupiscono di fronte al mondo e si interrogano sulle grandi domande dell’esistenza. I loro strumenti di ‘lavoro’ sono la fantasia, la curiosità, il movimento, la natura”, spiega l'autrice in una breve scheda introduttiva al libro. E dunque bisogna alimentare queste potenzialità, svilupparle e stimolarle.
“Bambini bambine e sapori. Famiglie a colori”, edito da Bacchilega junior, è un albo illustrato fruibile da entrambi i versi: da un lato dodici tipi di bambini e bambine sono associati ai sapori e sfilano in rima attraverso delicate filastrocche fino ad arrivare alla tredicesima declinata al plurale; dall’altro lato dodici famiglie sono associate ognuna ad un colore diverso e vanno a concludersi nella tredicesima filastrocca delle famiglie arcobaleno, inclusive di tutte le tipologie. Perché, così come non esiste un solo tipo ideale di bambino o bambina, così anche non esiste un solo tipo di famiglia, ma famiglie al plurale. E l'autrice precisa l'importanza di un messaggio: “Più la famiglia include – persone, relazioni, affetti, culture – più è solida e ha spalle larghe, più la famiglia esclude, più diventa fragile e ha un cuore sottile. Non è importante la struttura della famiglia, ossia la composizione, ma ciò che avviene al suo interno e che si esprime attraverso le relazioni che si riescono a costruire”.
Un albo illustrato o picture book è un libro che ha come caratteristica fondamentale il rapporto di interdipendenza tra testo e immagine: in “Bambini bambine e sapori. Famiglie a colori” ogni filastrocca viene raccontata poeticamente dalle splendide tavole di Nicolas Gouny, artista francese di rara sensibilità. Inoltre tutte le filastrocche possono essere contemporaneamente ascoltate in un CD, narrate dalla voce del bravissimo attore Alfonso Cuccurullo e accompagnate da pezzi unici composti per l'occasione dal pianista Federico Squassabia.
Il libro verrà presentato nella sala Ronda della Fiera mercoledì 21 marzo, ore 10.30. L’incontro patrocinato da Aib Emilia Romagna (Associazione italiana biblioteche) e “Nati per la musica” promuove l’ultimo lavoro pubblicato dalla Bacchilega Editore e curato dalla Cooperativa Mosaico, ma nello stesso tempo anche la nascita della nuova collana editoriale “Viceversa”, rivolta a bambini e genitori, che insieme leggono, ascoltano, giocano. Parteciperanno all’iniziativa Nicoletta Bacco (Aib Emilia Romagna), Claudio Mangialavori (pediatra referente provinciale “Nati per la musica”, Beatrice Masella (Autrice), Alfonso Cuccurullo (vice narrante), Federico Squassabia (pianoforte). Presenta Lisa Emiliani (cooperativa “Il Mosaico”).
Ma molte altre voci si faranno interpreti di questo libro, portandolo in giro per le piazze e i parchi di Bologna, nel corso della rassegna “Parole per strada”parolexstrada@gmail.com, cui la Bacchilega editore ha deciso di aderire. “Parole per strada” è un progetto nato lo scorso dicembre per iniziativa di vari appassionati del libro per bambini: mamme, insegnanti, nonni, autori, illustratori, uniti dall'intento comune di farsi interpreti di un inno alla lettura. Da marzo a settembre, per circa 200 ore totali, verranno letti ad alta voce albi illustrati contenuti in carretti che si sposteranno con i lettori, riscoprendo un'atmosfera che permetterà a tutti di ascoltare, partecipare e tornare bambini.  
(Giulia dall’Olio)