Faenza. Nei locali della Pinacoteca comunale si terrà la conferenza intitolata “Nell’antico palazzo Rosso: Dino Campana a Faenza”, venerdì 30 marzo 2012 alle 17.30. Dirige i lavori il prof. Stefano Drei, del Liceo Torricelli, con l'obiettivo di analizzare il rapporto che aveva il poeta con la città. L’iniziativa si inserisce come evento a ricordo del poeta marradese, a quasi cento anni dalla pubblicazione dei Canti Orfici, che vennero pubblicati per la prima volta nel 1914 con stampa della Tipografia Ravagli di Marradi. Il “palazzo rosso” che dà il titolo all'evento è motivato dal fatto che tale palazzo è ricordato da Dino Campana come sede della Pinacoteca comunale, ricordo di una visita effettuata un decennio dopo l’anno scolastico passato come studente del liceo classico. Nella conferenza di venerdì prossimo Stefano Drei illustrerà anche la vicenda relativa alle foto di Dino Campana a Faenza, e alla storia che le attraversa. Questa città viene ricordata esplicitamente nei Canti Orfici come città “rossa di mura e turrita”, con “archi enormemente vuoti di ponti sul fiume impaludato”, dalla “grossa torre barocca” sulla piazza che “ha un carattere di scenario nelle logge ad archi bianchi leggeri e potenti” e con il campanile di S. Maria Vecchia definito “torre barbara che dominava il viale lunghissimo dei platani”. (Elvis Angioli)