Bologna. “Una scelta di diritto: se mi sposo è per amore” è il tema di un convegno proposto da ActionAid & Trama di Terre nell’ambito del progetto “Contrasto ai matrimoni forzati nella provincia di Bologna: agire sul locale con una prospettiva internazionale”. L’appuntamento è per martedì 3 aprile 2012, ore 9-14, nella sala Mozart della Fondazione Alma Mater (villa Gandolfi Pallavicini – via Martelli 22/24).

Il programma
Introduzione: Rossana Scaricabarozzi (Policy officer ActionAid); Tiziana Dal Pra (presidente Trama di Terre)
Intervengono
Dounia Ettaib, presidente associazione Dari (Donne arabe d’Italia)
Giommaria Monti, condirettore Left-Avvenimenti, co-autore di “Hina, questa è la mia vita. Storia di una figlia ribelle”
Lorenzo Ascanio, avvocato, docente di Diritto e civiltà islamica, università degli studi di Macerata
Raul Daoli, sindaco di Novellara (RE)
Virginio Merola, sindaco di Bologna
Anna Pariani, consigliera Regione Emilia Romagna
Ugo Pastore, procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni della Regione Emilia Romagna
Gino Guglielmo Magnani, dirigente Divisione Anticrimine Questura di Reggio Emilia
Barbara Spinelli, avvocata, autrice di “Femminicidio”
Per informazioni e iscrizioni scrivere a info@tramaditerre.org o chiamare 0542/28912.