San Lazzaro di Savena (BO). San Lazzaro si mobilita per la solidarietà, il Comune organizza infatti la quinta giornata di raccolta di beni di consumo e generi alimentari destinati a persone e famiglie in difficoltà. Negli anni scorsi sono stati raccolti circa 10.000 chili di prodotti nel 2010 e 8.000 chili nel 2011. L'iniziativa, che si colloca all'interno del programma San Lazzaro Solidale e del Progetto Lazzaro, si terrà durante tutta la giornata di sabato 14 aprile 2012 di fronte ai supermercati della città, dove i volontari delle associazioni e degli enti aderenti raccoglieranno i prodotti acquistati e poi donati dai cittadini. E' disponibile una lista della spesa dove sono indicati i prodotti di maggior necessità come ad esempio latte a lunga conservazione, biscotti, scatolame, zucchero, olio, omogeneizzati, sapone, shampoo, detersivi ed altro.

I supermercati sono il Conad di via Jussi e quello in via Emilia, la Coop di via Martiri delle foibe, la Crai di via Benassi, l'InCoop di via Calindri e il Conad Margherita di via Jussi.

Il progetto Lazzaro è un'iniziativa dell'assessorato alla Qualità dell'integrazione in collaborazione con l’assessorato alla Qualità socio-culturale, ad esso aderiscono: Servizio sociale dell’Ausl San Lazzaro; centri sociali Malpensa, La Terrazza, Tonelli; Auser; Ausilio; Gruppo caritativo San Lazzaro; associazione di volontariato San Francesco d’Assisi; Centro di ascolto la Mura San Carlo; sindacati confederali e pensionati Cgil, Cisl e Uil.