Imola. Una reinterpretazione del mito edipico presentata dagli studenti del liceo classico “B. Rambaldi” andrà in scena venerdì 4 maggio 2012. Alle ore 21 si alzerà il sipario del teatro dell'Osservanza sull'Antigone di Sofocle, con la regia di Corrado Gambi, evento conclusivo del laboratorio teatrale dell'anno scolastico in corso. La tragedia intona le significative sfumature che ci sono tra legge scritta e legge morale nell'ambito del noto mito di Edipo, eroe parricida e incestuoso, reificate nel contrasto tra Antigone, figlia di Edipo, e Creonte. Questo scontro si riferisce molto eloquentemente alla disputa del diritto morale, in quanto la fanciulla rappresenta la legge divina mentre Creonte impersonifica la legge umana, espressione della tirannia quale massima fonte di potere. Il costo di ingresso è di 5 euro, ed è possibile acquistare i biglietti in prevendita contattando la prof.ssa Dardi al numero 3383199364.
(Elvis Angioli)