Bologna. Si chiama “Piccola scuola di urbanistica e difesa del suolo” e si tratta di una serie di incontri, proposti da Legambiente Emilia Romagna, in collaborazione con Volabo nell'ambito del progetto “Stop al Cemento”, dedicati a studenti, amministratori comunali, cittadini interessati alla comprensione e alla partecipazione attiva nelle scelte della propria comunità. L'obiettivo è quello di approfondire la comprensione degli strumenti urbanistici e dei meccanismi di pianificazione territoriale per contribuire a processi di urbanistica partecipata, approfondendo le tematiche connesse al consumo di suolo e alla cementificazione.

Il programma
10 maggio:  “La pianificazione urbanistica e il territorio”, gestire il bene comune e costruire il futuro della comunità, con Mauro Baioni (urbanista, dottore di ricerca in politiche territoriali e progetto locale, organizzatore scuola estiva di pianificazione di eddyburg) e Lorenzo Frattini (presidente Legambiente Emilia Romagna)

15 maggio: “Ragioni, percorsi e contenuti della urbanistica”, procedure di formazione e contenuti della pianificazione urbanistica comunale”, con Francesco Sacchetti (architetto, già professore di urbanistica alla facoltà di architettura, università di Firenze) e Maurizio Sani ((architetto, responsabile ufficio di piano dell’Unione dei Comuni della valle del Samoggia)

24 maggio: “La dimesione della pianificazione territoriale e ambientale provinciale di area vasta”, perequazione urbanistica e territoriale e contributo di sostenibilità, con Elettra Malossi (architetto, dirigente del settore ambiente e territorio della Provincia di Ravenna) e Maurizio Sani ((architetto, responsabile ufficio di piano dell’Unione dei Comuni della valle del Samoggia)

31 maggio: “La città di Bologna”. La storia di Bologna dal medioevo alla modernità, con Giancarlo Benevolo (responsabile sezione didattica e archivio storico musei civici d’arte antica, Bologna)

7 giugno: “Il piano di oggi e quello di domani”, con Patrizia Gabellini (assessore Urbanistica, Ambiente, Qualità urbana e Città storica, Comune di Bologna) e Lorenzo Frattini (presidente Legambiente Emilia Romagna). Gli interventi sono moderati da Enrico Guaitoli Panini

Gli incontri iniziano alle ore 17.30 e si svolgono nella sala Cederna di Porta Galliera, sede Legambiente Emilia-Romagna, piazza XX Settembre 7. La partecipazione è gratuita. Dati i posti limitati,è consigliata la prenotazione.
Contattare: segreteria organizzativa Legambiente Emilia Romagna, tel. 051/241324 – g.bertuzzi@legambiente.emiliaromagna.it